La finale dei playoffs di Liga Endesa Junior consacra l’extraterrestre Luka Doncic: tripla doppia da urlo

Estero Home Spagna

Il Real Madrid Junior si conferma la corazzata imbattibile della regular season e vince il titolo di Spagna senza lasciare nemmeno le briciole all’altra finalista, il FIATC Joventut.

Luka Doncic ancora una volta straordinario.
Luka Doncic ancora una volta straordinario.

Inutile scrivere l’andamento di una partita che è stata a dir poco a senso unico: giusto i primi cinque minuti di gioco sono equilibrati, con lo Joventut che riesce a stare nella scia infuocata del Real. Una volta ambientati, però, i ragazzini terribili dei Blancos dilagano, esattamente come già successo in tutte le partite di Regular Season. Nessuno può infatti fermare la squadra di coach Paco Redondo, che non solo è imbattuta, ma ha dominato l’intera stagione, vincendo ogni incontro con minimo 30 punti di scarto.

Non è da meno la finale, che termina 97-57 in favore di un Real letteralmente implacabile. Come di consueto i Blancos dimostrano di essere di un’altra categoria e passeggiano sui malcapitati coetanei del FIATC Joventut, tradizionalmente uno dei vivai migliori di Spagna.

Come anticipato, la cronaca del match non fornisce spunti interessanti, se non fosse che la stellina slovena Luka Doncic regala agli appassionati un altro “assaggio” del suo talento cristallino. Dopo il debutto in prima squadra con tripla segnata a sedici secondi di distanza dal proprio ingresso in campo, il sedicenne di Ljubljana attira ancora una volta su di sé le attenzioni degli scout di mezza Europa.

La sua è una finale-super: Doncic domina il backcourt e mette a referto una tripla-doppia da urlo, condita dal titolo di MVP dell’incontro. Le sue statistiche personali fanno rabbrividire: 15 punti, 12 rimbalzi, 15 assist, 3 palle rubate e 6 falli subiti per una valutazione complessiva di 47. Molto probabilmente è troppo presto per fare proclami, ma il fenomeno-Doncic è già un tormentone nell’Europa della palla a spicchi. Siamo di fronte a un predestinato?

Real Madrid: Yusta 25, Cate 15, Doncic 15.
FIATC Joventut: Dimitrjevic 12, Amo 11, Lopez-Arostegui 10.

 

  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.