Mark Jackson contro la Curry-mania: “Finirà per rovinare il gioco”

Home NBA News

curry

Durante la telecronaca del match natalizio tra Cleveland Cavaliers e Golden State Warriors, Mark Jackson, supportato anche da Jeff Van Gundy, si è apertamente schierato contro la Curry-mania. Mark Jackson ha allenato Curry per molti anni ed ha mantenuto un buon rapporto con il #30 e pertanto ci tiene a sottolineare che Curry è cosi devastante non solo per il tiro da tre, ecco cosa ha detto:

Sta rovinando il gioco. Ogni volta che entro nelle palestre liceali o vedo dei ragazzini giocare noto che la prima cosa che fanno è correre dietro la linea dei 3 punti e sparare. Il basket è diverso, questo è il mio consiglio per aspiranti cestisti: non siete Steph Curry, lavorate su altri aspetti del gioco. Steph non è solo un tiratore esperto, non è solo per il suo tiro che è stato MVP, è un giocatore davvero completo.

Anche Jeff Van Gundy, altro commentatore per ESPN, concorda con Mark Jackson:

Di Curry ne esiste uno solo, può permettersi di prendere tiri molto particolari ma se nelle high school qualcuno si permette a prendere tiri del genere bisogna solo strillargli contro. 

Di certo Stephen Curry non ha nessuna colpa, ma ciò che vuole sottolineare Mark Jackson è visibile agli occhi di tutti: gioca una pallacanestro che solo lui può giocare e cercare di imitarlo è controproducente, soprattutto per i giovani ragazzi che vogliono fare strada nel mondo della pallacanestro.

  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.