simmons

NBA – Ben Simmons crede nei Sixers e punzecchia i Brooklyn Nets

Home NBA News

Con il successo di ieri notte su Dallas e il rinvio della partita tra Timberwolves e Nets, i Philadelphia 76ers sono tornati momentaneamente in testa alla Eastern Conference, sebbene solo di mezza gara. I Sixers sono stati fin qui autori di una grande stagione, hanno vinto 37 partite su 54 nonostante l’assenza prolunga di Joel Embiid e il problema del Covid a inizio anno. Dopo l’ultima vittoria sui Mavericks, Ben Simmons non si è nascosto ed ha dichiarato che l’obiettivo di Philadelphia è il titolo NBA.

Nel farlo però la point guard australiana, tra i maggiori candidati al Defensive Player of the Year, ha anche lanciato un attacco ai Brooklyn Nets. Allo stato attuale delle cose, i Nets sembrano l’avversario principale di Philadelphia per arrivare alle Finals. Queste le parole di Simmons:

Vogliamo battere i campioni in carica, i Lakers. Loro hanno vinto il titolo, quindi bisogna rispettarli. Ovviamente Brooklyn ha tanto talento. Ma alla fine c’è solo una palla e bisogna anche difendere. 

Insomma, un vero e proprio attacco al roster dei Nets con due obiezioni abbastanza semplicistiche. Le stelle dei Nets, almeno Irving e Harden, non sono famose per la loro difesa, ma nell’ultimo mese Brooklyn è notevolmente migliorata nella propria metà campo. Nonostante questo è comunque innegabile che la difesa sia il punto debole principale di Brooklyn, che ovviamente squadre come i Philadelphia 76ers sperano di poter sfruttare.

Ben Simmons in questa stagione sta mantenendo 14.8 punti, 7.7 rimbalzi e 7.1 assist di media, contemporaneamente affermandosi come uno dei migliori difensori della NBA.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.