harden embiid

NBA – Crescono le chance di una cessione di James Harden a Philadelphia prima della deadline

Home NBA News

Fino a ieri i rumors riguardanti il malcontento di James Harden a Brooklyn erano rilevanti, ma non ci si aspettava certo una cessione nel breve periodo. Arrivato ai Nets poco più di un anno fa, il Barba si sarebbe poco ambientato a New York e sarebbe frustrato dal comportamento di Kyrie Irving, disponibile solo a mezzo servizio, e dalle scelte di Steve Nash riguardo i quintetti per chiudere le partite. Nelle scorse settimane si era sì parlato di uno scambio tra Philadelphia 76ers e Brooklyn Nets col coinvolgimento di Harden e Ben Simmons, ma solo in ottica estiva.

Qualcosa però è ulteriormente cambiato e, secondo The Athletic, le possibilità di uno scambio Harden-Simmons prima della trade deadline del 10 febbraio sarebbero in crescita. Si tratterebbe di uno scambio di rara importanza per il panorama NBA, in cui verrebbero coinvolti due pluri-All Star. Simmons finora non è mai sceso in campo in questa stagione, perdendo quasi 20 milioni di dollari tra multe e stipendi mancati. Harden invece sta vivendo una stagione complessa, nonostante si sia leggermente ripreso dall’inizio del 2022: per lui finora 22.5 punti, 8.0 rimbalzi e 10.2 assist di media.

James Harden è ovviamente un chiodo fisso di Daryl Morey, attuale presidente dei Sixers. I due hanno condiviso per anni una franchigia a Houston, arrivando ad un passo dalle Finals. A Philadelphia il Barba troverebbe Joel Embiid, forse una superstar a lui più congeniale per puntare alla vittoria del titolo.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.