kyrie irving nets instagram NBA Brooklyn

NBA – Kyrie Irving è stato escluso all’ultimo dalla Top 75?

Home NBA News

Secondo Andre Iguodala, Kyrie Irving avrebbe meritato a mani basse un posto nell’NBA 75th Anniversary Team. Il giocatore degli Warriors non è l’unico a pensarlo, ma alla fine l’attuale playmaker dei Brooklyn Nets è finito tra gli “snobbati” della lista celebrativa.

Irving non si è lamentato, a dir la verità non parla pubblicamente né sui social da quando aveva commentato la sua esclusione decisa dai Nets. Un utente ha però sostenuto, con delle prove, che il giocatore di Brooklyn fosse inizialmente stato incluso nella lista, salvo poi essere rimosso all’ultimo minuto. Se si effettua una ricerca su Google con, ad esempio, le parole “Irving Top 75”, come primo link ne viene visualizzato uno che rimanda al sito ufficiale NBA. Il link, che dovrebbe essere un video, ha il titolo: “NBA 75: Kyrie Irving | Brooklyn Nets”. Sono presenti anche altri due link del genere per Kevin Durant e James Harden, compagni di Irving a differenza sua però inseriti nella Top 75.

Il link in questione, quello di Irving, porta ad una pagina con un messaggio di errore: “Why don’t you try again by checking out our homepage or go straight to our schedule page to see when the Nets play their next game”. Questa “scoperta” ha aperto ad alcune teorie secondo le quali Irving sarebbe stato inizialmente incluso nella lista, per poi essere escluso secondo alcuni per via delle sue posizioni contro il vaccino. Ovviamente non c’è nessuna prova di queste motivazioni, inoltre i giocatori dei Nets sono gli unici ad avere un link dedicato con quel particolare titolo. È possibile per esempio che Brooklyn si fosse preparata nell’eventualità di dover pubblicare un video per tutti e tre i giocatori, salvo poi dover cancellare quello dedicato ad Irving perché appunto non è stato incluso nella classifica.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.