westbrook lebron davis

NBA – LeBron e Anthony Davis commentano la brutta prova di Westbrook contro i Knicks

Home NBA News

Ieri notte, nella vittoria dei Los Angeles Lakers all’OT contro i New York Knicks, Russell Westbrook è stato panchinato per la seconda volta questa stagione. Con la gara in bilico, Westbrook è rimasto seduto tutto il supplementare per scelta tecnica, perché Frank Vogel pensava che così avrebbe avuto più chance di vincere la partita. Il playmaker giallo-viola nel post-partita aveva commentato la scelta dell’allenatore in conferenza stampa, poi è arrivato il turno dei compagni e sono seguite anche le opinioni di LeBron James ed Anthony Davis.

“Gli ho detto solo di scrivermi più tardi. Gli ho detto di andare avanti, di smetterla di mettere in dubbio sé stesso… È un giocatore istintivo, con tutto quello che ha fatto in NBA non dovrebbe mai mettersi in dubbio. È un grandissimo giocatore e ho completa fiducia in lui” ha detto James.

“Non deve rimanere intrappolato nella sua stessa testa, deve solo continuare a giocare e a fare le piccole cose. Quando non giocavo bene, mi sono sempre concentrato sulle piccole cose, gli intangibles. Quelle cose che ti permettono di prendere fiducia e ritmo. Deve fare così anche lui. Ha due giorni per riprendersi e tornare concentrato per la partita contro Milwaukee. Come leader di questa squadra, io e LeBron cercheremo di continuare a parlargli e assicurarci che non si metta troppa pressione addosso da solo” ha aggiunto Davis.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.