malone jokic

NBA – Mike Malone furioso per la sconfitta, Nikola Jokic gli risponde

Home NBA News

Gara-2 tra Phoenix e Denver è stato un dominio dei Suns, che alla fine hanno vinto senza problemi 123-98, portandosi sul 2-0 nella serie. Al termine della partita Mike Malone, coach dei Nuggets, ha criticato vigorosamente la prestazione dei suoi giocatori, sottolineando come solo Will Barton, tornato in campo proprio nella notte dopo un paio di mesi out per infortunio, abbia dato tutto sé stesso per la squadra.

Mi è sembrato che abbiamo mollato stasera. Ho visto una squadra che voleva essere qui, che giocava con senso di urgenza e sacrificio, e un’altra che non lo ha fatto. Per questo ci hanno presi a calci nel c**o. È stata una performance imbarazzante sotto tutti i punti di vista. È imbarazzante che un giocatore che non è sceso in campo nelle ultime 7 settimane lasci tutto in campo e nessun altro, oltre a lui, lo faccia.

Parole giuste alle orecchie di Nikola Jokic, appena premiato MVP della stagione regolare. Jokic, 24 punti, 13 rimbalzi e 6 assist, ha commentato le dichiarazioni di coach Malone negando di non essersi impegnato:

So di non avere mollato stasera.

La situazione per i Nuggets può farsi critica in caso di sconfitta anche in Gara-3, con la serie che si sposterà in Colorado. Negli spogliatoi, dopo l’ultimo KO, i giocatori di Denver hanno avuto un meeting per chiarire un paio di cose e cercare di risolvere gli evidenti problemi di queste prime due uscite contro Phoenix. “Sono state dette delle cose… Delle cose che andavano dette” ha commentato Will Barton, senza entrare nel dettaglio.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.