milano olympiacos

Olympiacos-Milano, le pagelle: Olimpia stanchissima, si salva solo il solito Baron

Coppe Europee Eurolega Home

L’Olimpia Milano ha resistito più o meno un tempo contro l’Olympiacos, ma poi ha dovuto alzare bandiera bianca.
QUI potete leggere il recap della sfida tra Milano e Olympiacos.

Olimpia Milano

Brandon Davies: 5. Nelle ultime settimane ha tirato la carretta, oggi si è preso una serata di pausa e si è visto.

DeShaun Thomas: 5. Segna anche 6 punti ma tutti nel garbage time.

Timothé Luwawu-Cabarrot: 5,5. Ha grande voglia di fare ma purtroppo spesso è disordinato e i suoi errori pesano sull’inerzia dei match.

Nazareth Mitrou-Long: 6. A sprazzi anche un buon playmaking, che sta migliorando, ma può e deve fare di più.

Nicolò Melli: 5,5. Anche per Nik, come per Davies, oggi la condizione fisica non ha per niente aiutato.

Billy Baron: 6,5. Non entra mai da tre (0/4) ma è sempre e solo l’unica arma offensiva dell’EA7.

Giampaolo Ricci: 5,5. Prende 7 rimbalzi ma soffre la grande mobilità delle ali greche.

Devon Hall: 4,5. Niente da fare, continua a giocare sotto le sue possibilità. E questo è un grosso problema per le Scarpette Rosse.

Kyle Hines: 6. Difendere contro Fall è praticamente impossibile per tutti, figuriamoci per uno che è undersized di natura.

Johannes Voigtmann: 4. Ci ricorda ogni volta che non c’è mai limite al peggio.

All. Ettore Messina: 5. Avrebbe potuto provare a buttare nella mischia Stefano Tonut per allungare un minimo le rotazioni e Thomas è entrato troppo tardi. In generale comunque l’Olimpia deve crescere offensivamente, altrimenti è davvero complicato vincere queste gare in queste arene.

 

Olympiacos

Walkup 7, Canaan 6.5, Larentzakis S.V., Fall 7, Sloukas 7.5, Vezenkov 6.5, Papanikolaou 6.5, Bolomboy 6, Peters 7.5, Black 6, McKissic 7. All. Georgios Bartzokas 6.5.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.