Serie A BEKO, 2° Giornata: Pesaro ci prova ma cede nel finale, vince Caserta

Home

JUVE CASERTA VENEZIA

Victoria Libertas Pesaro – Pasta Reggia Caserta 84-93

(16-27, 32-42, 60-53, 77-77, 84-93)

I Quarto

Caserta parte subito a mille e dopo 3 minuti il tabellino recita già per 2-9,  grazie soprattutto a due canestri di Moore. Pesaro prova a reagire e guidata da Anosike arriva fino al -2, ma da li in poi la frazione d’apertura è tutta di Caserta, che nei primi 10 minuti manda a referto 8 degli 11 giocatori disponibili.  Il primo quarto  si chiude sul risultato di 16-27.

II Quarto

La musica non cambia, Vitali scalda la mano e il canestro di Mordente segna il massimo vantaggio per Caserta sul 20-34. Pistoia si sforza, trova il modo di arginare l’attacco avversario e grazie ad Elston e Pecile riduce lo svantaggio a 10 lunghezze al termine del secondo quarto (30-40)

III Quarto

Pesaro riparte scalando la marcia e piazza un parziale di 12-6, riavvicinandoci agli avversari. I due liberi di Oberah portano il risultato sul 42-46, ma a quel punto Jeff prova a scuotere Caserta e con due canestri consecutivi la riporta a +12. La compagine casertina non riesce però a chiudere bene il quarto che vede Pesaro riavvicinarsi fino al -7 (53-60).

IV Quarto

Tre triple per iniziare la frazione e Pesaro continua la rimonta, ma nei successivi minuti l’intensità difensiva cala e a 4 minuti dalla fine Caserta sembra totalmente in controllo sul +10 (64-74). Negli ultimi minuti però Caserta scompare e Pesaro ne approfitta: il parziale di 13-3, finalizzato dai due liberi di Musso, impatta il risultato sul 77-77.

Supplementare: Nell’overtime non c è storia, Pesaro segna solamente 5 punti nei primi 4 minuti, a fronte dei 13 della compagine Casertina, e la tripla di Hannah porta il risultato sul 93-84 finale.

Migliore in campo:  Chris Robert

Peggiore in campo: Hashley Hamilton.

Vuelle Pesaro: Turner 25, Young 15, Anosike 13, Trasolini 12, Pecile 11, Musso 8.

Juve Caserta: Roberts 22, Moore 18, Brooks 14, Hannah 14, Vitali 7, Tommasini 7, Michelori 6, Scott 3, Mordente 2.

Arbitri: Tolga Sahin, Roberto Chiari, Alessandro Terreni.

 [banner network=”altervista” size=”300X250″ align=”aligncenter”]

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.