Tom Thibodeau: “Rose sarà ancora più forte, possiamo vincere”

Home

thereturn

Thibodeau, a ESPNChicago, ha rilasciato delle dichiarazione molto inquietanti per coloro che non tifano Chicago Bulls. L’allenatore è infatti convinto di poter contare su un Rose diverso, su un giocatore ancora più devastante, con un tiro migliore e con una fiducia nei suoi mezzi ancora più evidente. Secondo Tom, il lungo periodo a bordo campo è servito a migliorare in maniera esponenziale il tiro del play dei Bulls essendo l’unica cosa sulla quale poter lavorare durante la riabilitazione.

Secondo il suo allenatore, Rose, sarà pronto sin da subito e sarà perfettamente in grado di portare la squadra al titolo:

“Rose è stato fermo per oltre un anno, ha voluto recuperare a pieno ed è migliorato. All’inizio del training camp vedremo i frutti di questo sforzo e della riabilitazione. Mi aspetto un po di ruggine iniziale come è normale che sia dopo un anno di stop, ma dopo i miglioramenti saranno visibili a tutti. Si sente benissimo e questa è la cosa più importante, inoltre ha lavorato per un lungo periodo solo sul tiro che è migliorato esponenzialmente. Anche il resto della squadra è migliorato, molti giocatori hanno avuto più spazio a causa dei numerosi infortuni ed ora son pronti a giocare ad alto livello sui parquet NBA. Farebbero comodo un paio di altri panchinari energetici da poter usare ma già così possiamo puntare al titolo.”

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.