Moses Brown Trapani Shark

Trapani Shark, un ex NBA sarà il centro titolare dei siciliani?

Home Serie A News

I Trapani Shark hanno confermato gran parte del roster dello scorso anno e messo sotto contratto 2 italiani: Riccardo Rossato, ex capitano di Scafati, e John Petrucelli, ex Brescia e ora impegnato con la Nazionale a San Juan de Puerto Rico per il Pre-Olimpico.

I primi nomi americani che sono usciti sono inerenti al centro titolare, considerato il fatto che quasi certamente Amar Alibegovic sarà l’ala forte titolare, con Joseph Mobio e Chris Horton come cambi dei lunghi.

L’obiettivo numero è l’ex NBA Moses Brown, undrafted nel 2019 ma che ha girovagato per diverse franchigie, pur essendo solo del 1999: Portland Trail Blazers, Oklahoma City Thunder, Dallas Mavericks, Cleveland Cavaliers, Los Angeles Clippers e Brooklyn Nets, per poi tornare a Portland, con in mezzo alcuni passaggi alle varie affiliate in G-League.

L’alternativa, secondo quanto riportato da Telesud Trapani, tv di proprietà di Valerio Antonini, è Kyle Alexander, per pochissimo ex Miami Heat e che viene da una stagione in EuroCup con l’Hapoel Tel-Aviv. Alexander è sicuramente più esperto di Brown ma il 1999 ha davvero del gran potenziale, anche se Brown si dovrebbe adattare al basket europeo. Stiamo a vedere se i Trapani Shark di Valerio Antonini metteranno sotto contratto l’ex NBA oppure no.

Leggi anche: Mercato LBA: novità della settimana! Trieste ambiziosa, Bologna blinda il suo fuoriclasse

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.