Maccabi Tel Aviv a gonfie vele: vince anche contro lo Zalgiris

Coppe Europee Eurolega Home

ZALGIRIS KAUNAS – MACCABI FOX TEL AVIV 74 – 87
(16-21; 32-43; 57-64; 74-87)

Andrew Goudelock, top scorer per Maccabi
Andrew Goudelock, top scorer della gara

Si chiude con la 15esima storica vittoria degli israeliani la sfida tra i padroni di casa dello Zalgiris Kaunas (che perdono l’imbattibilità casalinga) e il Maccabi Tel Aviv (alla seconda vittoria consecutiva dopo quella contro il Galatasaray).
Nonostante la partenza sprint dei padroni di casa, sono i gialloblù a dominare il quarto con un controbreak di 2-11 che li porta alla testa della gara, tenuta per distacco di 5 lunghezze (16-21).
Lo Zalgiris si avvicina nella seconda frazione, con un possesso a dividerla dal vantaggio. Ma ancora gli uomini del neo coach Rami Hadar (subentrato a Erez Edelstein) allungano alla doppia cifra di vantaggio con un break di 3-13 targato Weems, Smith e Iverson e il largo vantaggio non cambia nei minuti successivi, arrivando alla sirena sul 32-43.
Lekavicius prova a dare la scossa, così come Ulanovas e Westermann, ma i lituani sono ancora lontani e agli ospiti basta giocare con il cronometro per non allontanarsi dal +10. Solo nel finale di periodo l’inerzia sembra essere a favore dei padroni di casa, con i ragazzi di Sarunas Jasikevicius staccati solo di 4 punti. L’ultima azione è però a favore di DJ Seeley, che chiude con un 2+1 il terzo quarto (57-64).
L’ultimo quarto non può che essere una passeggiata per i gialloblù, che ritrovano quasi subito il +15 grazie a un ottimo Goudelock. I lituani vanno a canestro con regolarità, ma la rimonta diventa minuto dopo minuto impossibile. Le distanze non si discostano più, Smith con il jumper segna il cesto che chiude virtualmente la gara e, alla sirena, la gara si conclude agiatamente 74-87.

ZALGIRIS KAUNAS: Lekavicius 16 p., Pangos 11 p., Westermann 9 p.

MACCABI FOX TEL AVIV: Goudelock 18 p., Smith 17 p., Weems 16 p.

  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.