I Boston Celtics contendono Aaron Gordon a Houston: c’è una prima offerta

Home NBA News

Nel mercato NBA continua a tenere banco il futuro di Aaron Gordon, probabile partente prima della trade deadline di giovedì. Se ieri in pole position per il giocatore degli Orlando Magic sembravano esserci gli Houston Rockets, disposti ad offrire due chiamate al primo turno del Draft, nelle scorse ore secondo Action Network i Boston Celtics, già sul prodotto di Arizona da qualche settimana, avrebbero almeno pareggiato se non superato la proposta dei texani.

In particolare, nell’eventuale scambio, rientrerebbero sia Gordon che Evan Fournier, in scadenza in estate e che i Magic vorrebbero cedere: Boston metterebbe sul piatto due chiamate al Draft, un giocatore e la Trade Exception ottenuta nello scambio per Hayward qualche mese fa. Il regolamento NBA impedisce di inserire la Trade Exception in una trade nella quale si cede un giocatore, quindi se dovesse andare in porto è sicuro il coinvolgimento anche di altre squadre nell’affare. Per quanto riguarda il possibile giocatore coinvolto, Orlando vorrebbe Marcus Smart che però Boston sembra riluttante a cedere.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.