gianmarco pozzecco italbasket asvel virtus bologna

Italbasket, Pozzecco suona la carica: “Porto Rico è solo il primo passo verso Parigi”

Home Nazionali Olimpiadi 2024

Vigilia di una partita importante per gli Azzurri al PreOlimpico.

Stanotte (2:30 ora italiana) l’Italbasket affronta i padroni di casa di Porto Rico. La vittoria vorrebbe dire evitare lo scontro con la Lituania in semifinale, altrimenti una sconfitta porterebbe in dote la sfida ai baltici già nel prossimo turno, complicando il nostro cammino.

pozzecco italbasket acropoli georgia

Il CT Gianmarco Pozzecco, intervistato da Il Corriere dello Sport, è tornato sull’esordio con il Bahrein e sulla breve preparazione per questo appuntamento.

Abbiamo vinto senza fatica e ho avuto le risposte che mi aspettavo, dopo un aver tolto la tensione dell’inizio abbiamo difeso bene e ci siamo passati molto la palla. Avevamo vinto con la Spagna, il rischio di fare una brutta figura c’era. Abbiamo avuto poco tempo per prepararci, non mi era mai successo in Nazionale ma vedo in ognuno dei ragazzi un grande attaccamento alla maglia.

Dopodiché una breve presentazione dei caraibici.

Porto Rico è un’ottima squadra, migliore di quella incontrata lo scorso anno ai Mondiali, con la quale comunque abbiamo faticato. Ci saranno in più Alvarado (uno che la NBA la gioca per davvero) e Clavel, atleta completo che apprezzo molto. Inoltre avranno l’appoggio del pubblico. Sarà un impegno difficile, il primo passo per provare ad andare a Parigi.

Infine un bel passaggio su Danilo Gallinari.

Gallinari lo conosco da quando era bambino, nel 93 ho giocato con suo padre a Livorno. Poi è passato tanto tempo e siamo andati in vacanza insieme a Formentera. Quando nel 2022 si è rotto il ginocchio prima dell’Europeo ho sofferto molto anche io, lui ha un gran carattere e ha subito guardato avanti. Ci siamo fatti una chiacchierata a Milano per capire se avesse voglia di aiutarci, non ho avuto alcun dubbio. Viene da una stagione difficile, potrà darci una grande mano. E noi potremo essere utili a lui: se dai tanto alla Nazionale, l’Azzurro ti restituisce forza e fiducia.

Redazione BasketUniverso

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.