lebron james

NBA – LeBron James critica il Play-in, ma un anno fa ne fu promotore

Home NBA News

Continuano a far discutere le parole di LeBron James riguardo il Play-in, una pessima idea secondo la superstar dei Los Angeles Lakers. Internet però, si sa, non perdona. In tempo zero non riapparse alcune dichiarazioni dello stesso LeBron risalenti ad appena un anno fa, quando la NBA stava discutendo l’idea di introdurre il torneo Play-in durante la pausa imposta dal Covid, prima della “bolla” di Orlando.

In quell’occasione, James spese parole di grande supporto per questa idea, ospite del podcast Talkin’ Ducks:

Hai Portland. Hai Memphis… New Orleans e Sacramento sono di poco dietro. Ci sono ancora 5-10 partite che mancano, perché non farli combattere tra loro, magari in una serie da 5 partite?

Ovviamente un anno fa, nonostante la stagione cristallizzata a causa della pandemia, i Lakers erano in un’altra posizione in classifica, primi ad Ovest. Oggi invece LeBron James sembra averci ripensato anche per la possibilità di doverlo giocare lui, il Play-in. Vorrebbe dire almeno altre 2 partite da aggiungere al fitto calendario dei Lakers, insieme agli Heat la squadra che ha fatto meno settimane di vacanza tra la fine della scorsa stagione e l’inizio di questa. LeBron, 36 anni e reduce da un infortunio alla caviglia che sta lasciando ancora strascichi, preferirebbe sicuramente qualche giorno in più di riposo prima dei Playoff.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.