Non c’è storia al Palau Blaugrana, il Barcellona asfalta il Fenerbahce

Coppe Europee Eurolega Home

BARCELLONA 97-55 FENERBAHCE

(28-17, 23-12, 18-9, 28-17)

Il dominio del Barcellona continua anche contro il Fenerbahce che, senza De Colo, subisce un sonoro quarantello senza entrare mai in partita. Già dal primo quarto sono Abrines e Mirotic a scavare il primo solco dal quale i blaugrana non si volteranno più indietro. I turchi perdono tantissimi palloni e tirano male da tre punti a differenza del Barca che chiuderà con 16/30 da oltre l’arco (7/8 del solo Kuric). Il +30 toccato a metà terzo quarto con Smits è il preludio a 15 minuti di garbage time durante il quale il Barcellona aumenta ancora di più il distacco arrivando anche fino al massimo vantaggio di 44 punti prima degli ultimi possessi che archiviano definitivamente questa partita con il 97-55 finale, sintomo di una grande serata per i padroni di casa e di un clamoroso tonfo per il Fenerbahce, sicuramente ridimensionato dopo i fasti dell’era Obradovic.

Barcellona: Kuric 25, Smits 20, Mirotic 16.

Fenerbahce: Brown 10, Westermann 9, Eddie 7.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.