doncic

Doncic incontenibile, la Slovenia sfiora lo sgarbo alla Croazia

Home Nazionali Olimpiadi 2024

La Slovenia arrivava alla partita di oggi contro la Nuova Zelanda in condizioni molto precarie. Le serviva una vittoria di almeno 10 punti per qualificarsi al turno successivo e di almeno 29 punti per farlo come prima classificata, ai danni di una Croazia che proprio ieri aveva perso contro i neozelandesi in modo a dir poco rocambolesco. Ebbene la Slovenia ha vinto nettamente, 78-104, ma non è riuscita di pochissimo a fare lo sgarbo ai croati.

Il match, fin da subito senza storia, è stato dominato dal solito Luka Doncic, alla seconda tripla-doppia in due partite: 36 punti, 11 rimbalzi e 10 assist, con 9/25 dal campo e 15/18 ai liberi, ma anche l’errore sulla tripla sulla sirena che avrebbe significato primo posto. Positiva la prova di Josh Nebo, che ha chiuso in doppia-doppia con 20 punti e 12 rimbalzi. La Nuova Zelanda, al di là dei 28 punti di Shea Ili, non ha trovato particolari exploit offensivi e ha tirato con percentuali umane da tre punti, 12/36, venendo eliminata dal Preolimpico di Atene.

La Slovenia dovrà attendere la partita di stasera tra Grecia ed Egitto per conoscere il proprio avversario in semifinale. Se saranno gli ellenici a vincere, come da pronostico, Doncic e Giannis Antetokounmpo si sfideranno già nella prossima partita. Se invece dovessero essere gli egiziani a compiere un clamoroso upset, sarebbero proprio loro gli avversari della Slovenia.

Nuova Zelanda: Ili 28+10 rimbalzi, Le’afa 12, Harrison 8+7 rimbalzi.

Slovenia: Doncic 36+11 rimbalzi+10 assist, Nebo 20+12 rimbalzi, Prepelic 14+8 assist.

Francesco Manzi

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.