Klay Thompson NBA

La trade per Klay Thompson è formato MAXI: 6 squadre coinvolte

Home NBA News

Nelle scorse ore è stato annunciato ufficialmente il passaggio di Klay Thompson ai Dallas Mavericks. Quella che inizialmente sembrava una sign-and-trade tra tre squadre, i Golden State Warriors, Dallas e gli Charlotte Hornets, in realtà si è rivelata coinvolgere il doppio delle squadre. È infatti stato il primo scambio della storia NBA a coinvolgere ben sei franchigie.

Alle 3 citate, si sono aggiunti Minnesota Timberwolves, Denver Nuggets e Philadelphia 76ers. Alcuni affari già noti, come ad esempio le firme di Buddy Hield e Kyle Anderson con Golden State, sono state inserite in questo scambio per far quadrare meglio i conti. Alla fine quindi la divisione è stata la seguente:

  • Dallas riceve: Klay Thompson, una scelta del secondo turno 2025.
  • Minnesota riceve: una scelta del secondo turno 2025, un pick swap con Dallas 2031, cash.
  • Golden State riceve: Kyle Anderson, Buddy Hield.
  • Denver riceve: cash.
  • Charlotte riceve: Josh Green, Reggie Jackson, due scelte del secondo turno al Draft (2029 e 2030).
  • Philadelphia riceve: una scelta del secondo turno 2031.

Per quanto riguarda i contratti, Klay Thompson firmerà un triennale da 50 milioni di dollari, Kyle Anderson un triennale da 27 mentre Buddy Hield un triennale da 24.

Francesco Manzi

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.