lebron adam silver

LeBron graziato dai protocolli anti-Covid? La risposta della NBA

Home NBA News

È dovuta intervenire la NBA con una nota ufficiale per porre fine alle polemiche riguardanti la mancata quarantena imposta a LeBron James per aver violato i protocolli anti-Covid settimana scorsa. A differenza di molti suoi colleghi nel corso della stagione, James non è infatti stato fermato né sanzionato, il che ha fatto pensare ad un trattamento di favore solo per via del suo status. Per smentire tali voci e sedare le proteste, nel comunicato pubblicato la NBA ha precisato:

LeBron James ha frequentato brevemente un evento all’aperto in cui i partecipanti dovevano essere vaccinati o avere un tampone negativo recente. Col consulto di esperti medici, è stato determinato che questa partecipazione non presentava rischi di diffondere il Covid-19 e quindi che la quarantena non fosse necessaria. Durante la stagione ci sono state violazioni simili da parte di altri giocatori, che sono state gestite nel medesimo modo.

James era infatti in campo in Gara-1, persa dai Lakers contro i Suns, e sarà a disposizione anche in Gara-2. Attualmente non si sa ufficialmente se LeBron si sia o meno vaccinato contro il Covid.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.