antonini

Trapani promossa, la gioia e la rabbia di Antonini: “Vinto in casa di questi SCORRETTI!”

Home Serie A2 News

Come era naturale aspettarsi, al termine di una serie così accesa anche dal punto di vista delle polemiche, Valerio Antonini non è riuscito a trattenersi. In preda alla gioia, in collegamento con TeleSud, il presidente della Trapani Shark ha approfittato della vittoria della sua squadra per attaccare nuovamente la Fortitudo Bologna e i suoi tifosi.

Antonini ha denunciato di essere stato insultato per tutta la partita e che la sua squadra è stata “trattata come degli animali”. Il numero uno di Trapani ha liberato tutta la propria frustrazione, sottolineando poi come abbia mantenuto la promessa, fatta ad inizio anno, di vincere due campionati, sia nel calcio (in Serie D) che nel basket.

“Non sono venuto a Bologna il 7 [per Gara-3, ndr] perché avevo il sentore che non avremmo vinto, ma questa squadra non ha mai perso due partite di seguito. Quindi sono venuto qui a vincere il campionato in casa di questi scorretti, che hanno insultato il presidente e i dirigenti della Trapani Shark per tutta la partita. Non ci hanno permesso di festeggiare in mezzo al campo, hanno dimostrato quello che sono i loro dirigenti trattandoci come degli animali, facendoci trovare da mangiare che neanche in un fast food. Ma non fa niente, abbiamo vinto. Ora dobbiamo solo godere, la città è impazzita di gioia. Avevo promesso due campionati vinti, li ho vinti tutti e due. Adesso festeggiamo!” ha detto Antonini.

Il riferimento è al fatto che a Trapani è stato impedito di alzare la coppa di Serie A2 sul parquet del PalaDozza, per paura di scontri con i tifosi della Fortitudo presenti sulle tribune.

Francesco Manzi

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.