Assigeco corsara a Treviglio, un grande Sabatini la conduce al successo

Serie A2 News Recap

TREVIGLIO – PIACENZA 85-93

(18-18; 18-21; 27-26; 22-28)

L’Assigeco espugna il PalaFacchetti grazie a un successo corale di squadra, in una partita brutta per gran parte dell’incontro e diventata nervosa e tirata nel finale, dove le giocate di Sabatini e Poggi han permesso agli emiliani di siglare il divario decisivo. Ottimo Formenti, americani a fase alterne ma comunque decisivi in alcune fasi dell’incontro. Per la BCC dopo il periodo positivo una serata di stop, dove la squadra è apparsa confusa e poco reattiva in difesa; buona prestazione di Frazier e Sarto, ma per gli orobici è mancato soprattutto capitan Reati.

Match che parte molto equilibrato, Borra da una parte e Sabatini dall’altra si dividono i canestri, con le difese a farla però maggiormente da padrone; la rubata di Nikolic a metà periodo vale il 9-7 BCC, poi un 2+1 di Frazier da il +5 ai padroni di casa con Piacenza a secco da un paio di minuti. L’Assigeco però non si scompone, la coppia americana McDuffie-Carberry produce un 9-0 che lancia sul 18-16 gli ospiti, poi l’ultimo sigillo è di Frazier per il 18 pari del primo quarto. Assigeco che parte bene con l’ex Cesana e Carberry per il +5 esterno, Treviglio non trova la retina e sul 28-21 di Carberry è Cagnardi a fermare il tempo e parlarci su; Sarto e Pepe sparano due triple in 30″, e stavolta è Dalmonte (Salieri fermato da problemi fisici) a chiamare il timeout, con i suoi che rispondono presente con la solita coppia americana per il nuovo +4 Piacenza. Gara che resta sul filo dell’equilibrio, Sabatini allunga sul +5 ma risponde Nikolic in contropiede per i biancoblu, e il finale recita 39-36 Piacenza all’intervallo. Partenza a razzo dell’Assigeco che vola sul +10 grazie a un ottimo Sabatini, con Treviglio che dopo 3 perse di fila si sblocca con la bomba di Pepe per il 43-51; BCC che si riprende, il parziale diventa di 7-0 grazie a Frazier e Nikolic e sul meno 1 Piacenza ferma tutto per il timeout obbligatorio. Parziale trevigliese che prosegue però, Nikolic dopo un’eternità riporta avanti i suoi ma un gioco da 4 di McDuffie permette a Piacenza di riportarsi avanti sul 60-58, poi Guariglia allunga sul +4 ma Sarto batteza la sirena con un bel lay-up per il 63-65 del 30′. Frazier spara subito la bomba del nuovo sorpasso, ma Poggi risponde con un bel 2+1 per il +2 Assigeco , e poco dopo ne infila un altro diventando l’inaspettato protagonista del match con Piacenza avanti sul 77-72 a 6′ dal termine. Pepe spara la bomba ma Sabatini replica con la stessa moneta mantenendo sempre gli ospiti a distanza di sicurezza, e sempre il play ex Fortitudo certifica il successo con un’altra bomba da 9 metri. Il finale recita 93-85 Assigeco.

TREVIGLIO: Sarto 11, Nikolic 16, Reati 4, Bogliardi, Manenti, Ancellotti 8, Frazier 24, Pepe 15, Lupusor, Borra 7

PIACENZA: McDuffie 16, Voltolini, Poggi 9, Molinaro 7, Formenti 13, Sabatini 15, Gajic, Guariglia 11, Massone, Carberry 16, Cesana 6

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.