monty williams pistons

Detroit, colpo di scena: Monty Williams esonerato

Home NBA News

Un anno fa i Detroit Pistons avevano scelto Monty Williams per la propria risalita, facendolo diventare l’allenatore più pagato della NBA. Dopo una sola stagione però la franchigia ha già deciso di esonerarlo. La decisione sarebbe stata presa dalla proprietà. Certo, l’ultimo anno è stato uno dei peggiori della storia dei Pistons, capaci di battere il record NBA di sconfitte consecutive all’interno di una sola stagione. Alla fine Detroit ha chiuso all’ultimo posto nella Lega con un bottino di 14-68.

Ora bisognerà capire come l’addio di Williams e l’arrivo di un nuovo coach ancora da determinare influiranno sul futuro di Simone Fontecchio. L’azzurro, arrivato a stagione in corso, era entrato nelle grazie di coach Williams in pochissimo tempo e sembrava sicuro di rinnovare per più anni. Ora chissà che qualcosa non possa cambiare nelle gerarchie.

Sicuramente Monty Williams rimarrà sotto contratto, guadagnerà oltre 65 milioni di dollari complessivi fino al 2029.

Francesco Manzi

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.