george

La destinazione più probabile per Paul George è Philadelphia

Home NBA News

Tra poco più di un’ora si aprirà ufficialmente la free agency 2024, con Paul George tra i nomi principali dopo che ieri il giocatore ha declinato la Player Option sul contratto con i Clippers. Non sono molte le squadre che possono permettersi di aggiungere PG: nei giorni scorsi ci hanno provato i Golden State Warriors, via trade. Secondo Tim Kawakami, gli Warriors avrebbero proposto ai Clippers molteplici scambi che consistevano in alcune combinazioni tra Jonathan Kuminga, Andrew Wiggins, Moses Moody, Chris Paul e una scelta del primo turno al Draft. Tutte le proposte sarebbero state rifiutate da Los Angeles.

Un’altra squadra accostata a George in queste ore sono gli Utah Jazz, che hanno parecchio spazio salariale. Ma secondo Chris Haynes al momento la destinazione più probabile per Paul George sarebbero i Philadelphia 76ers, che sotto contratto hanno praticamente solo Joel Embiid e Tyrese Maxey e vogliono aggiungere una terza star. Ci sarebbe “ottimismo crescente” riguardo la possibilità che l’ormai ex Clippers firmi per Philly nei prossimi giorni o addirittura nelle prossime ore.

George è a Los Angeles dall’estate 2019, quando decise di fare squadra con Kawhi Leonard per puntare al titolo. Senza fortuna, perché i Clippers non hanno mai raggiunto nemmeno le Finali di Conference. Nell’ultima stagione PG ha mantenuto 22.6 punti di media.

Francesco Manzi

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.