jaylen brown

Jaylen Brown accusa Nike per essere stato snobbato da Team USA

Home Nazionali Olimpiadi 2024

Jaylen Brown non accenna a placare la sua ira per non essere stato convocato da Team USA in vista delle Olimpiadi. Dopo il forfait di Kawhi Leonard, la Nazionale statunitense ha chiamato Derrick White al suo posto. Brown aveva già twittato delle emoji perplesse nel pomeriggio, ora ha invece rincarato la dose puntando il dito contro Nike, sponsor di Team USA. “Nike, è questo che stiamo facendo?” si è chiesto l’ultimo MVP delle Finals su X.

Il riferimento di Brown è ad un vecchio tweet che il giocatore dei Celtics aveva rivolto proprio contro Nike, risalente al 10 novembre 2022. In quell’occasione Jaylen Brown commentava la notizia della rescissione del contratto tra Nike e Kyrie Irving, dopo che quest’ultimo aveva condiviso sui social un film con basi anti-semite. Si ricorderà il caso che aveva coinvolto l’attuale giocatore dei Dallas Mavericks in quel periodo, con accuse di anti-semitismo durate settimane e una lunga sospensione da parte della NBA. All’epoca Brown aveva scritto: “Da quando Nike si interessa di questioni etiche?”. Un tweet polemico che forse non è mai stato digerito dal brand, o forse semplicemente Team USA ha fatto legittimamente un’altra scelta nelle convocazioni. Anche perché dopo quel tweet Brown ha continuato ad indossare delle scarpe Nike sul parquet, nonostante non abbia il proprio modello dedicato.

Francesco Manzi

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.