antonini fortitudo

La Fortitudo Bologna “difende” LNP e il suo presidente dagli attacchi di Antonini

Home Serie A2 News

Nella giornata di ieri, ospite su DAZN, Valerio Antonini ha lanciato un nuovo attacco a Lega Nazionale Pallacanestro e al suo presidente per il modo in cui viene gestita la Serie A2. Il presidente di Trapani ha paragonato la gestione della A2 a quella di “un fast food neanche americano, sudamericano”, sottolineando il divario con LBA. La rabbia di Antonini deriva soprattutto dalla questione premiazione, dopo la vittoria in Gara-4 contro la Fortitudo Bologna.

Trapani era stata costretta a festeggiare nello spogliatoio invece che in campo. Ai fatti di Gara-4 e alle polemiche anche da parte dell’Assessore allo Sport di Trapani aveva fatto seguito un duro comunicato di LNP che respingeva le accuse e anzi sottolineava come fossero stati alcuni comportamenti provocatori nei confronti del pubblico fortitudino a mettere a rischio la sicurezza.

La Fortitudo Bologna oggi ha voluto intervenire in difesa di LNP e del suo presidente Francesco Maiorana. Il club biancoblu non ha voluto nominare direttamente Antonini, ma ha espresso la propria soddisfazione per com’è stato gestito il post-partita di Gara-4 e in generale per il lavoro di LNP.

In seguito alle pesanti esternazioni effettuate da un presidente di Club-nel corso della trasmissione Dazn Got Game- con ennesimi riferimenti alla serata di gara 4 di finale Playoff e sull’organizzazione complessiva dell’attività di LNP, Fortitudo Pallacanestro esprime la sua totale solidarietà e la più assoluta vicinanza a LNP e al suo presidente Francesco Maiorana rimarcando con forza, invece, l’apprezzamento per il modo in cui sono state gestite tutte le operazioni di quella ‘particolare’ serata e per come, in generale, la stessa LNP cerchi di porsi-quotidianamente- a sostegno delle esigenze e richieste dei tanti Clubs che compongono la propria Associazione.

Francesco Manzi

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.