Pozzecco USA

Italbasket, il Poz parla di Gallinari, Spissu e… Fontecchio

Home Nazionali News

L’allenatore dell’Italbasket, Gianmarco Pozzecco, carica gli azzurri in vista del Preolimpico.

Con l’arrivo dei giocatori di Milano e Virtus, il Poz inizia a lavorare all’assetto definitivo che l’Italia avrà a San Juan. Un roster che sarà privo della sua stella, Simone Fontecchio: un’assenza che però non spaventa Pozzecco.

Non dobbiamo piangerci addosso ma avere fiducia in chi lo sostituirà. Lo sa anche lui: un’assenza così pesante può essere da stimolo per gli altri. Nel 2022 andammo all’Europeo senza Gallinari e ci fu un grandissimo Polonara. Cito il collega della pallavolo maschile, Fefè De Giorgi: è più importante focalizzarsi sui pregi che sui difetti. Ho vissuto questo insegnamento sulla mia pelle. Serve positività, non negatività. Avremo un’identità fondata sulla condivisione di tutto ciò che accade in campo: collaborazione in difesa e passarsi la palla in attacco ma soprattutto un grande legame con la maglia, cosa che i più esperti trasmetteranno. Rivendico anche lo stare bene insieme, a tutti i livelli è fondamentale far coesistere goliardia e professionalità. Melli mi ha detto: “Ci conosciamo bene e sappiamo cosa dobbiamo fare” perciò il poco tempo per prepararci non mi spaventa.

L’allenatore triestino poi ha parlato anche del ritorno in Azzurro di Danilo Gallinari, nel corso dell’intervista a Il Corriere della Sera in cui ha inviato un messaggio a Ettore Messina.

L’ho visto molto desideroso di essere qui. Finora non ha potuto allenarsi con il contatto ma si metteva a bordo campo a consigliare e motivare i compagni. Mi sta rubando il posto? Per fortuna adesso potrà allenarsi senza limitazioni perciò questa cosa si sistemerà (scherza, ndc). In ogni caso un giocatore del suo livello disposto ad aiutare gli altri è un valore inestimabile.

Infine una battuta su Marco Spissu, pupillo di Pozzecco ma reduce da una stagione non brillante: “Lo vedete giù di corda? Marco è mio figlio, non ho dubbi sul fatto che giocherà alla grande, ritrovando “suo papà” in Nazionale metterà giudizio”.

 

Foto: FIBA

 

Redazione BasketUniverso

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.